Crollo del Ponte Morandi sulla A10: traffico, info e numeri utili

Crollo Ponte Morandi A10

Genova, 14 agosto 2018: una data destinata a rimanere impressa nei nostri cuori, una cicatrice sul volto della città proprio come il vuoto che il crollo del Ponte Morandi sull’autostrada A10 ha creato ai piedi della Val Polcevera. E ora la Liguria si trova letteralmente tagliata a metà, con uno squarcio netto tra ponente e levante.

Nell’attesa e nella speranza di nuovi aggiornamenti da parte dei soccorsi, che si sono messi in moto subito dopo la tragedia avvenuta attorno alle 11:50, approfittiamo per fare il punto sulla viabilità cittadina che al momento è paralizzata.

Per favorire gli interventi e non essere d’intralcio ai soccorsi, evitate la zona della catastrofe seguendo le indicazioni che vi suggeriamo nelle prossime righe. Al momento non è stata diramata alcuna emergenza sangue: le autorità chiedono il contributo di tutti i cittadini per non accorrere negli ospedali se non per gravi necessità.

Per informazioni in tempo reale potete contattare il numero verde attivato dalla Protezione Civile: 800640771. Per informazioni e segnalazioni su persone disperse potete invece chiamare i numeri: 010.5360637 – 0105360654.

lL TRAFFICO
Non essendoci altre soluzioni, la A10 è stata chiusa immediatamente nel tratto Genova-Savona tra il bivio per la A7 Milano-Genova e Genova Aeroporto, generando code massicce in direzione Genova Ovest. Il traffico, andato in tilt, sta causando una situazione di traffico intenso anche sulla A12 Genova-Rosignano Marittima tra Genova Est e il bivio per la A7 in direzione Genova così come, sempre sulla A7, tra Bolzaneto e l’allaccio per la A10.

Per quanto riguarda il traffico locale, si chiede ai viaggiatori di evitare le autostrade optando per le strade statali, seguendo le segnalazioni delle autorità stradali.

DA PONENTE A LEVANTE
Chi deve raggiungere il centro città da ponente deve immettersi nell’uscita obbligatoria di Genova Aeroporto, nonostante si stia formando una coda imponente fino Genova Pegli. A chi sta viaggiando in direzione Genova lungo la A10 da Savona si consiglia di prendere la A26 Genova-Gravellona Toce per poi prendere lo svincolo della D26 Predosa Bettole e la A7 verso Genova.

Anche la viabilità ferroviaria ha gravemente risentito del crollo del Ponte Morandi, specie sulla linea Genova-Milano in entrambe le direzioni. Per chi è costretto a viaggiare in treno si consiglia quindi di scegliere la linea Genova-La Spezia (direzione La Spezia).

DA LEVANTE A PONENTE
Coloro che devono raggiungere il ponente ligure da Livorno possono immettersi nel raccordo della A7 Milano-Genova fino alla diramazione Predosa Bettole, quindi entrare nella A26 per Genova e continuare in direzione Ventimiglia.

Chi viaggia verso ovest in treno può invece optare per la linea Genova Ventimiglia.

INFO UTILI
Per gli aggiornamenti in tempo reale sulla situazione autostradale e ferroviaria potete consultare i siti web ufficiali:

Autostrade: Traffico in tempo reale

Treni: Infomobilità RFI

Protezione Civile: Sala Emergenze

Polizia Municipale: Centrale Operativa

Regione Liguria: Sala Operativa

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – venerdì 24 agosto 2018
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – sabato 25 agosto 2018
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO