Conferenza itinerante sulla promenade a mare: da corso Italia alla Foce

Corso italia

Venerdì 29 luglio, a partire dalle ore 21:00, Genova Cultura propone una passeggiata in riva al mare davvero particolare: Promenade a mare da corso Italia alla Foce. Si tratta di una conferenza itinerante, a cura di Debora Colombo, per scoprire la storia e le curiosità legate a una delle strade più famose di Genova, nonché punto di ritrovo per trovare sollievo dalla calura delle serate estive.

Il progetto di passeggiata a mare dal Bisagno allo Sturla, fu proposto per la prima volta nel 1892 dall’arch. Dario Carbone. La promenade a mare si sviluppò nel corso del Novecento lungo il lato a monte, con una edilizia di pregio. Negli anni Novanta si trasformò grazie all’intervento di ripristino della pedonalizzazione e delle aiuole di Bruno Gabrielli. Tra le costruzioni di maggior pregio la Villa Canali (1921 -1925) oggi sede della Fondazione Gaslini di G. Coppedè, e il castello di Villa Maria dell’ing. Luigi Ferrari (1925). Nel tratto finale dell’attuale promenade, che fino alla fine dell’800 era frequentata dalle lavandaie, piazza Rossetti opera di L.C. Daneri e la statua in marmo del Navigatore realizzata dallo scultore Morera, la cui prima presentazione in gesso fu eseguita in occasione della visita del Duce a Genova nel 1938. Se il tempo ce lo permetterà raggiungeremo la Casa del Mutilato in corso A. Saffi per ammirare le sculture di E. Baroni e Piazza della Vittoria con l’Arco ai caduti realizzato da M. Piacentini (1931)

La passeggiata avrà una durata di circa 1 ora e mezza e per partecipare è richiesta la prenotazione.

Per info e prenotazioni:
Genova Cultura
genovacultura@genovacultura.org
010.3014333
392.1152682

NESSUN COMMENTO