Il Capitano D’Albertis e le sue entusiasmanti imprese: la mostra con le illustrazioni

Tavole illustrate di grandi dimensioni trasformano un libro per bambini dedicato alle avventure del Capitano Enrico Alberto d’Albertis in una mostra da 0 a 99 anni. L’occasione è data dall’uscita dell’albo illustrato Il Capitano D’Albertis e le sue entusiasmanti imprese di Giulia Pastorino, una coedizione Tapirulan / Matti da rilegare, che, come promette la prima pagina,  è “la storia vera di un uomo tutto di un pezzo nato a Genova quasi 200 anni fa. Un signore elegante, dall’aria giusto un po’ burbera. Un tipo curioso, senza dubbio. Sportivo, abile nella scrittura, grande collezionista e fotografo”.

Lo spazio delle mostre temporanee del museo si presenta come una “camera delle meraviglie” animata dalle coloratissime illustrazioni in dialogo con gli oggetti che a loro volta raccontano il Capitano: disegni, fotografie, armature e collezioni del mondo animale e vegetale.

Compiono delle vere incursioni in questo mondo creazioni originali realizzate per l’occasione dall’autrice Giulia Pastorino.

Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Genova, si è dedicata alla figura del Capitano nell’ambito dei suoi studi presso l’ISIA di Urbino; l’albo illustrato è la sua tesi di laurea, pubblicata in seguito al primo posto ottenuto alla XII edizione del concorso internazionale di illustrazione di Tapirulan. In mostra è possibile leggere e sfogliare il volume; un filmato in slow motion realizzato da Enrico Pierini dà vita alle pagine, ai personaggi, al segno di Giulia.

Eventi collaterali:

Giochi d’arte a sorpresa con Giulia Pastorino
Un pomeriggio in compagnia del Capitano tra percorsi, letture e illustrazioni
– Domenica 27 gennaio 2019, ore 15-17
– Domenica 17 febbraio  2019, ore 15-17
– Domenica 17 marzo 2019, ore 15-17
– Domenica 14 aprile 2019, ore 15-17

Attività gratuita, ingresso al museo € 3.

INFO:
Tel. 010 2723820

ORARIO:
-da ottobre a marzo:
da martedì a venerdì:  10-17
sabato e domenica: 10-18 (ultimo ingresso ore 17)

-da aprile a settembre:
da martedì a venerdì:  10-18
sabato e domenica:  10-19 (ultimo ingresso ore 18)

Chiuso: lunedì

CONDIVIDI
Articolo precedenteAl Museo di Storia Naturale arriva “Pop microscopy”: dai laboratori scientifici alla pop art
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – martedì 29 gennaio 2019
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO