Buridda di Seppie alla genovese – tutorial

La buridda identifica i molluschi in umido con le verdure.

Buridda di seppie
Buridda di seppie

La buridda di seppie è un piatto tradizionale della cucina ligure molto saporito a base di seppie, piselli e pomodoro, è un piatto molto particolare, già per il fatto che si può mangiare sia con la forchetta sia col cucchiaio.
Vediamone la preparazione eseguita dallo chef Gianni Garramone durante una edizione della fiera Cibio a Genova.

Ingredienti
1 kg seppie, 1 kg piselli, 1/2 kg patate, 1 cipolla, 1 costa sedano, 1 mazzetto prezzemolo, 1 o 2 spicchi aglio, 4 pomodori freschi, 20 gr capperi, 50 gr olive verdi, 2 acciughe salate, 1 bicchiere vino bianco, olio extra vergine di oliva ligure

Preparazione
Pulire le seppie e tagliarle a listarelle. Tritare i sapori e soffriggerli, aggiungendo un battuto di prezzemolo, aglio, capperi, olive e acciughe. Versare nel tegame le seppie, lasciarle rosolare, bagnare con vino bianco, e dopo che sarà evaporato aggiungere i pomodori spellati e sfilettati, i piselli e le patate a pezzetti. Salare mettere il coperchio e lasciar cuocere per circa 40 minuti, aggiungendo un po’ di acqua se necessario.

Altri video sul canale YouTube di ZenaZone.it

NESSUN COMMENTO