Bolshoi Ballet di Mosca a Genova: la nuova stagione del balletto all’Uci Fiumara e al cinema Cappuccini

Bolshoi

Sarà il capolavoro umoristico Le Clair Ruisseau, sulle note geniali di Dmitri Shostakovich e con l’étoile Svetlana Lunkina nel ruolo principale ad aprire la programmazione del Bolshoi Ballet di Mosca nelle sale italiane. Con questo imperdibile evento, martedì 4 ottobre il celeberrimo teatro russo apre le sue porte al pubblico italiano, portando al cinema il meglio della nuova stagione di danza, distribuita da QMI.

I colori e la vitalità del corpo di ballo del Bolshoi esaltano al massimo la sfavillante messa in scena dell’acclamato coreografo Alexei Ratmansky, in questo spettacolo che si muove tra comicità slapstick e scambi di identità, con il primo ballerino Rusian Skvortsov travestito da silfide. La vicenda narrata è quella dell’incontro, nella fattoria “Bright Steam”, tra una troupe di artisti e una coppia, Zina e Piotr. Quando l’uomo dimostra un po’ troppa attenzione per la ballerina del gruppo, la moglie organizzerà per lui uno scherzo indimenticabile.

Compagnia di balletto per eccellenza, il Bolshoi quest’anno propone una stagione stellare che vanta titoli di impeccabile classicismo e performance audaci. Dopo Le Clair Ruisseau il cartellone proseguirà con L’età dell’oro (8/11/16), spettacolo dalle coreografie mozzafiato sulle musiche dal sapore jazz di Dmitri Shostakovich, e con il classico natalizio Lo Schiaccianoci (20/12/16) in una sontuosa versione firmata dalla celebre compagnia di danza moscovita. Si prosegue con un viaggio attraverso una delle favole più amate, La bella addormentata (21/02/17), resa indimenticabile da splendidi costumi e lussuose scenografie, mentre Il lago dei cigni (21/03/17) torna sul palco che nel 1877 l’ha visto nascere, con l’interpretazione superba di Svetlana Zakharova nel doppio ruolo del cigno bianco e di quello nero. In programma anche due nuove produzioni: Una serata contemporanea (4/04/17), che accosta alcuni tra i più noti danzatori di oggi ai maestri della coreografia contemporanea e Un eroe del nostro tempo (9/05/17) che racconta la vicenda drammatica e poetica di un giovane ufficiale.

La stagione di danza 2016/2017 del Bolshoi si inserisce insieme a quella operistica del Met di New York nell’ambito di Stardust Classic: sette opere e sette balletti, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell’opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa.

Costo biglietto: 12,00-10,00 Euro
Per l’elenco completo dei titoli e delle sale coinvolte: www.stardustclassic.it

NESSUN COMMENTO