Body Worlds – Al cuore della vita chiude i battenti con numeri da record: raggiunti i 65 mila visitatori

Sono cifre da capogiro quelle con cui la mostra Body Worlds – Al cuore della vita ha concluso l’edizione genovese presso i Magazzini del Cotone nell’area del Porto Antico. I curiosi che sono accorsi per scoprire il “vero mondo del corpo umano” sono stati, infatti, 65 mila. Avendo già contato 40 milioni di visitatori in tutto il mondo, nel capoluogo ligure non è stata da meno, contando tra il pubblico soprattutto giovani, bambini e studenti, ma anche tante famiglie.

Siamo molto soddisfatti del riscontro che abbiamo ricevuto da Genova e da tutti i suoi visitatori. E’ stata una bellissima esperienza, soprattutto condividere con il pubblico, giovane e non, il forte valore scientifico e culturale dell’esposizione, obiettivo primario di BODY WORLDS e del suo ideatore che stiamo portando avanti ormai da anni intorno al mondo” – ha dichiarato Fabio Di Gioia, curatore in Italia della mostra – “Abbiamo accompagnato i visitatori alla scoperta di se stessi, lasciandoli andare via con una coscienza e una sensibilità nuove, della salute e del suo mantenimento”.
Ci teniamo particolarmente a ringraziare il Porto Antico di Genova, per averci ospitato e averci permesso di organizzare tutti gli eventi collaterali che ci hanno avvicinato ancora di più al pubblico. Ringraziamo anche la ASL3 genovese, l’IPASVI e tutti gli altri enti, strutture e scuole sportive che ci hanno accompagnato in questo bellissimo percorso genovese. Ma un grandissimo ringraziamento va alla città di Genova e ai genovesi, che hanno accolto con grande interesse e curiosità l’esposizione, permettendoci di portare avanti la nostra missione di sensibilizzazione al valore di una vita sana e all’insegna della salute”, ha concluso Di Gioia.
L’attenzione e la partecipazione dei genovesi ci hanno confermato che i progetti di qualità incontrano sempre il favore del pubblico – ha dichiarato Alberto Cappato, Direttore Generale del Porto Antico di Genova – e Body Worlds, inoltre, ha avuto anche la straordinaria capacità di interagire perfettamente con tutte le attività e gli eventi che in questi mesi si sono svolti al Porto Antico”.

Body Worlds, ideata dal noto medico e scienziato tedesco Gunther von Hagens, ha inaugurato a Genova il 18 febbraio 2016 con l’allestimento dal titolo Al Cuore della Vita, focalizzato sul cuore, motore dell’esistenza, e sul sistema cardiovascolare. Oltre 160 plastinati, tra cui 14 corpi a figura intera, singoli organi, configurazioni d’organi e sezioni corporee trasparenti. Attraverso un confronto diretto tra organi sani ed organi affetti da patologie BODY WORLDS rendeva immediatamente comprensibile che cosa accade quando il corpo si ammala e come sia possibile, con uno stile di vita sano, poter prevenire pericolosi problemi di salute.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa cover di Michela Resi di Send in The Clowns per il re dei clowns
Prossimo articoloSwing & Blues al Banano Tsunami: il programma delle prossime serate
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO