Assunzione di lavoratori disabili

E' importante considerare che per disabilità non si intende solo invalidità ma sono ritenuti idonei anche lavoratori con seri problemi di salute

Dal 1 gennaio 2018 le aziende che hanno almeno 15 dipendenti c’è l’obbligo dell’assunzione di un lavoratore disabile entro 60 giorni.

Le aziende che hanno tra i 15 e i 35 dipendenti dovranno assumere un lavoratore con disabilità, le aziende che hanno da 36 a 50 dipendenti dovranno assumere due lavoratori con disabilità mentre le aziende con oltre 50 dipendenti dovranno avere in organico il 7% dei lavoratori con disabilità.

Sono esonerati i datori di lavoro in difficoltà che hanno attivato della cassa integrazione straordinaria, hanno effettuato dei licenziamenti collettivi o che hanno dichiarato fallimento o si trovano in liquidazione. Le aziende che non si metteranno in regola senza un valido motivo andranno incontro a sanzioni per ogni giorno di non copertura.

E’ importante considerare che per disabilità non si intende solo invalidità ma sono ritenuti idonei anche lavoratori con seri problemi di salute.

Altri video di ZenaZone.it sul canale YouTube ufficiale 

Intervista a cura di Michela Resi
Riprese e montaggio di Davide Romanini

NESSUN COMMENTO