All’UCI Fiumara la proiezione di Mine e l’incontro con i registi Fabio Guaglione e Fabio Resinaro

mine

Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, registi di “Mine” saranno presenti nella sala dell’UCI Fiumara, partecipando alla proiezione di martedì 25 ottobre alle ore 21:30. Alla fine della proiezione seguirà un talk show dove i registi risponderanno alle domande del pubblico, raccogliendo così le impressioni sul film.

Oltre ad avere diretto il film, Guaglione e Resinaro hanno scritto anche il soggetto e la sceneggiatura di Mine. L’incontro dei due registi con il pubblico è anche un’occasione per ascoltare il racconto della loro esperienza, svelando alcune curiosità legate alla realizzazione del film. Il pubblico avrà anche la possibilità di fare domande e condividere le proprie impressioni sul film.

Protagonista di Mine è il soldato Mike Stevens, interpretato da Armie Hammer, che, durante il ritorno al campo base da una delle sue missioni giornaliere in Afghanistan, mette accidentalmente il  piede su di una mina antiuomo. Il pensiero di essere così vicino alla morte gli incute una profonda paura e terrore, mentre tutta la sua vita e i momenti più significativi della sua esistenza gli tornano in mente, nonostante sia pienamente cosciente che, se vuole sopravvivere, non può lasciarsi andare.

Per partecipare a questa speciale proiezione è possibile acquistare i biglietti presso le casse della multisala UCI. Due sono le modalità per usufruire del Salta la fila alle casse: attraverso il biglietto paper-less disponibile nell’apposita sezione ”My UCI” dell’App gratuita di UCI per dispositivi Apple, Android e Windows Phone, dove sono disponibili i biglietti acquistati tramite App e il sito www.ucicinemas.it, e attraverso il biglietto elettronico inviato via mail a chi effettua l’acquisto sul sito. I clienti possono comunque acquistare i biglietti anche tramite il call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – domenica 13 novembre 2016
Prossimo articoloWild Horse Watching – Sulle tracce dei Cavalli Selvaggi dell’Aveto
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO