Allo Spazio46 di Palazzo Ducale “Attese”: la mostra di Eleni Zafiropulos fino al 6 novembre

eleni zafiropulos

Venerdì 21 ottobre, alle ore 18:00, presso Spazio46 di Palazzo Ducale (Genova), verrà inaugurata la mostra personale di Eleni ZafiropulosAttese“. La mostra, organizzata da Art Commission Events, rimarrà allestita fino a domenica 6 novembre e sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 15:30 alle 19:00.

Una tecnica raffinata e affinata quella di Eleni Zafiropulos, capace di tradurre il pensiero astratto in visioni materiche. Le sue opere di forte impatto emotivo sono frutto di una attenta ricerca e una raggiunta consapevolezza e maturità artistica. La scelta dei colori, perlopiù monocromi, e dei materiali utilizzati dall’artista fanno parte di un processo di evoluzione sviluppatosi negli anni. L’amore per  la sua terra, la Grecia,  per il mare, hanno da sempre influenzato la sua pittura, ma alle forme del reale e della natura si sono col tempo sovrapposte quelle del ricordo, del tempo, e della poesia. Forme appena accennate di un tempo lasciato in sospeso in “attesa”.

­

Eleni Zafiropulos nasce ad Atene, nell’aprile del 1949. Terminati gli studi liceali, inizia a studiare disegno e pittura nell’atelier del pittore greco Kostas Iliadis e, contemporaneamente, presso le botteghe artigiane della vecchia Atene, apprende le tecniche dell’incisione su rame e ottone, secondo i dettami della tradizione bizantina. In seguito si stabilisce a Genova, dove consegue la laurea in architettura e tutt’oggi vive e lavora. Negli ultimi anni, abbandonato il lavoro di architetto, si dedica esclusivamente alla pittura. Dopo un breve periodo di rielaborazione naturalista, incontra il critico Dino Molinari che, attraverso le opere di Fasce, Sturla, Sirotti, la avvicina all’informale ligure. Inizia così un periodo fecondo di lavoro, dove le esperienze giovanili del collage si fondono con la luce e il bianco della sua terra.

Per maggiori info:
Spazio46 di Palazzo Ducale, piazza Matteotti (GE)
artcommission.genova@gmail.com
010.8986052

Orari:
Da martedì a domenica – 15.30/19.00 – ingresso libero

NESSUN COMMENTO