Al Teatro Garage lo spettacolo Mumble Mumble – Confessioni di un Orfano d’Arte

mumble mumble

Sabato 28 gennaio alle ore 21:00 e in replica domenica 29 gennaio alle ore 17:00, presso la Sala Diana del Teatro Garage, andrà in scena Mumble Mumble per la regia di Emanuele Salce e Andrea Pergolari con Emanuele Salce e Paolo Giommarelli per la regia di Timothy Jomm. Si tratta di un racconto ironico, dissacrante, intimo, coraggioso: una tragicomica confessione di un orfano d’arte. La narrazione divertente di due funerali… e mezzo. Emanuele Salce, con l’ironia e la verve che lo caratterizzano, è il narratore di tre morti: quella di suo padre naturale, il regista Luciano Salce, quella del secondo marito di sua madre e suo padre adottivo, Vittorio Gassman e, infine, quella metaforica: la sua.

Nelle prove in camerino di un teatro parrocchiale di una sperduta provincia italiana, Emanuele Salce cerca di conciliare la verità assoluta che trova nelle pagine di Dostoevskij, ai momenti più grotteschi dei funerali dei suoi padri, dove spiccano personaggi singolari, tra presenzialisti e volti bizzarri. Un infuriare di ricordi surreali, grotteschi, ironici. Un intreccio inestricabile di cultura e provocazione, di attese insoddisfatte e di traiettorie felicemente impreviste. Un paradossale e compiaciuto autodafé laico. La testimonianza di un orfano d’arte partecipe di un mondo assurdamente logico.

Ingresso:
-Intero € 12,00
-Ridotto € 9,00

Le prevendite di effettuano presso Ufficio Teatro Garage – via Casoni 5-3-B, Genova, da lunedì a giovedì ore 15:00 -18:00
Tel: 010.511447
Email: info@teatrogarage.it
La biglietteria alla Sala Diana apre a partire dalle 20:00

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – martedì 31 gennaio 2017
Prossimo articoloBuridda di Seppie alla genovese – tutorial
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO