Al Teatro della Tosse lo spettacolo “Cuisine & Confessions” direttamente dal Canada

Cuisine & confessions

Da giovedì 12 gennaio a sabato 14 gennaio, sul palco del Teatro della Tosse si terrà lo spettacolo “Cusine & Confessions” della compagnia teatrale canadese Les 7 doigts de la main; creazione e regia di Shana Carroll e Sébastien Soldevila, con: Sidney Iking Bateman, Héloïse Bourgois, Melvin Diggs, Mishannock Ferrero, Anna Kichtchenko, Gabriela Parigi, Emile Pineault, Matias Plaul, Pablo Pramparo. Lo spettacolo è ispirato al libro “Young and Hungry” di Suzanne Taylor.

Sette strabilianti attori-acrobati canadesi si muovono in armonia come le dita di una mano.  Les 7 doigts de la main presentano alla Tosse un potente spettacolo di acrobazie culinarie che ha entusiasmato il pubblico di tutto il mondo. In una cucina del tutto funzionante attrezzata con tanto di fornelli, lavello, frigorifero e forno a microonde esaltano la vita quotidiana nella preparazione di veri manicaretti. La cucina diventa palcoscenico per straordinari numeri di acrobazia danzata, ad alto tasso spettacolare e giocati sul tempo di cottura che non perdona. In quest’atmosfera surreale ed esilarante c’è anche spazio per le confessioni: dal primo bacio al sapore di cioccolato, a una serata solitaria tra una tisana e un barattolo di marmellata, fino ai reconditi segreti delle ricette che ogni famiglia gelosamente custodisce. Così, il profumo e il sapore che si sprigionano da una pentola, da una padella, o da un mazzetto di erbe aromatiche, vanno a colpire, il vissuto individuale, i rapporti interpersonali e le relazioni tra culture diverse, da cuocere a fuoco lento in una cucina piena di segreti.

La compagnia: 
Storpiatura dell’espressione «come le cinque dita della mano», il nome della compagnia rileva lo stretto legame che unisce le diverse parti, portandole a muoversi in armonia per raggiungere un obiettivo comune. Così sono i sette co-fondatori della compagnia (Isabelle Chassé, Shana Carroll, Patrick Léonard, Faon Shane, Gypsy Snider, Sébastien Soldevila e Samuel Tétreault), che unendo le loro personalità, i loro talenti e le loro esperienze tendono verso la stessa visione artistica, con la destrezza e la goffaggine di un’insolita mano a sette dita.
Quasi tutti i componenti della compagnia Les 7 Doigts de la Main si sono formati alla Scuola Nazionale di Circo di Montréal. Tutti hanno partecipato ad una o più produzioni del Cirque du Soleil e collaborato con le più grandi compagnie di circo e di cabaret. Il progetto della compagnia fondata nel 2002 era di apportare al circo un nuovo sapore, creando spettacoli a grandezza d’uomo. Il primo spettacolo LOFT si scosta dagli standard del circo fantastico per preferirvi l’ambiente intimo del loft d’artista. Gli istanti che gli artisti dividono con il pubblico sono un incredibile mélange di forme artistiche – acrobazia, danza d’avanguardia, clownerie, musica, canto, testi, proiezioni video interattive, DJ in diretta: il risultato è un nuovo tipo di spettacolo.

Inizio spettacolo: ore 20.30

Biglietto: 24 euro

CONDIVIDI
Articolo precedenteCircumnavigando Festival chiude la XVI edizione con più di 18 mila presenze
Prossimo articoloOrdinary People, Cuccioli Morti e FunQ sul palco del Crazy Bull Cafe
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO