Al Castello d’Albertis una serata di beneficenza per Haiti e il Venezuela colpite dall’uragano Matthew

haiti-venezuela

Sabato 5 novembre, dalle 18:30 alle 20:00, Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo organizza una serata di beneficenza per Haiti e il Venezuela con un concerto di musica popolare iberoamericana, con la partecipazione di Jacqueline Trebitsch (voce) e Alessio Disperati (chitarra).

È passato quasi un mese dal passaggio dell’uragano Matthew, che ha seminato morte e distruzione ad Haiti, il paese più povero dell’America Latina. Stime della Croce Rossa Internazionale riferiscono che su dieci milioni di abitanti, un milione e mezzo sono stati pesantemente coinvolti, in particolare i bambini, che – secondo dati Unicef– in almeno 350.000 hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria. Haiti, una piccola perla nel Mar dei Caraibi, già pesantemente colpita solo pochi anni prima, nel 2010, dal terremoto che uccise 220mila persone.

Di fronte a tale emergenza Colidolat -Coordinamento Ligure Donne Latinoamericane-, Castello d’Albertis Museo delle Culture del Mondo e Cooperativa solidarietà e lavoro promuovono una serata di sensibilizzazione e beneficenza con donazioni a partire dai 10 Euro. Il ricavato della serata sarà destinato sia ad Haiti, sia al Venezuela per le gravi crisi sanitarie che hanno colpite i due paesi. L’Assemblea Nazionale del Venezuela ha dichiarato il paese in “crisi umanitaria di salute”, provocata dalla carestia di farmaci, di presidi medici e il deterioramento delle istituzioni pubbliche sanitarie. Tutto il settore sanitario è al collasso, per la mancanza del denaro necessario a garantire il fabbisogno di farmaci, attrezzature e materiale di consumo in ospedali, cliniche e centri medici. E anche per Haiti si parla di un bilancio di più di mille morti. I danni provocati dal passaggio dell’uragano sono stati enormi: migliaia di case sono state distrutte e buona parte della popolazione haitiana è rimasta senza rifornimenti di cibo, medicine e senza acqua corrente.

Per ulteriori informazioni:
Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo
Corso Dogali 18 – Genova
010.2723820
castellodalbertis@solidarietaelavoro.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteA Villa Durazzo di Santa Margherita la mostra “Le nostre Afriche” fino al 20 novembre
Prossimo articoloIl Museo Luzzati organizza laboratori per bambini dai 5 anni in su
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO