Ad Arenzano arriva il festival estivo SC-CIUMMA

Sc-ciumma

Giovedì 13 e venerdì 14 luglio arriva in piazza Calasetta la prima edizione di Sc-ciumma, il festival estivo che, attraverso stand, performance, musica e gastronomia, valorizza le bellezze e le eccellenze della Liguria e, in particolare, di Arenzano. Sc-ciumma è un evento per buongustai, avventori e curiosi. Proprio come il suo nome, “schiuma” in genovese, Sc-ciumma arriva come un’onda sulle coste arenzanesi per valorizzare i prodotti e le realtà del luogo, le aziende giovani ed alto tasso d’innovazione. Nei due giorni di programmazione, dalle 16 all’1, saranno presenti stand gastronomici con street food di prodotti tipici, affiancati a momenti in cui le aziende e le realtà del territorio potranno raccontarsi e farsi conoscere, attraverso incontri, laboratori e mini-conferenze. Non mancheranno musica e spettacoli danzanti, con ospiti band di successo ad animare le due serate. In occasione del festival molti negozi di Arenzano prolungheranno l’orario di apertura fino a sera.

Una vetrina per il territorio nel segno del divertimento, con aperitivi a due passi dal mare, buona musica, street food a chilometro zero e storie nel segno della creatività.

La storia: come nasce il festival?

Ideato ed organizzato da Sinue Valle, già autore dell’Arenzano FestivaLab 2014, in seguito ad una conversazione con Fabrizio Calcagno, mastro paninaro della birreria Folkstudio, il festival Sc-ciumma nasce proprio con l’obiettivo di valorizzare il territorio e festeggiare le eccellenze liguri partendo da un nucleo di attività arenzanesi. «Il progetto vuole  valorizzare la mediterraneità e i prodotti della Liguria, celebrare il mare e le nuove tendenze creative e gastronomiche – spiega Valle – Ma soprattutto nasce con l’idea di fare rete, mettere in risalto le aziende e i professionisti che si distinguono per innovazione, qualità di servizi e prodotti e per alto tasso di capitale giovanile, sia esso anagrafico o ‘mentale’. Sc-ciumma è si un festival ludico, gastronomico e musicale, ma soprattutto un’occasione per creare sinergie tra le imprese ed i professionisti del territorio. Ci auguriamo che in futuro possano unirsi altre realtà, quelle nuove e quelle storiche che vorranno condividere la nostra visione, vogliamo innescare un circolo virtuoso che permetta a tutti di crescere e di fare della Liguria e del ponente un polo dove le persone e le aziende hanno voglia di vivere e investire».

Protagonisti

Gastronomia, moda, musica, ma anche design, cultura e scienza saranno le tematiche principali dell’evento, rappresentate da diverse attività che sono espressione dell’eccellenza gastronomica, artigiana, culturale e imprenditoriale di Arenzano e dintorni. A soddisfare i palati ci penseranno ricette nuove ed innovative create in sinergia alle attività partecipanti, la focaccia al formaggio dello storico Panificio Zena, il pescato a km zero dell’ittiturismo Ochin de Ma, le oltre dieci tipologie di birre artigianali del Folkstudio ed i panini realizzati con prodotti genuini, i primi al pesto e alle noci del produttore Creuza de Ma, i gelati ed i nuovi cocktail-ghiacciolo della Cremeria del Sasso ed una selezione di caffè monoarabica del celebre bar Al Vascello che proporrà anche ricercati cocktails liguri. Inoltre parteciperanno alla manifestazione con attività creative, laboratori e performance gli altri protagonisti. Atelier Maria Pia e Hibou Ottica realizzeranno con pezzi unici delle loro collezioni una sfilata musicata itinerante per le vie del centro storico, i passi delle ragazze saranno accompagnate dall’improvvisazione di musicisti professionisti. Sticki, la linea di design artigianale a filiera corta firmata Show Room Valle Giuseppe e Dixpari, lampade di arte industriale, allestiranno con le loro creazioni la piccola terrazza sul mare. Bamcicli realizzerà un laboratorio sulla costruzione di biciclette in Bamboo. Arenzano @Beach_Bar allestirà con i suoi elementi unici d’arredamento ed i suoi puff colorati nell’area fronte palco, le persone potranno così godersi comodamente ciò che succede

I creativi raccontano le proprie storie sul palco: dall’estro imprenditoriale di Filippo Scorza al cabaret marketing del comico Enrique Balbontin

Il programma interventi di aziende, professionisti e ricercatori che provengono dal territorio ligure o lo hanno scelto come casa. Il 13 luglio racconteranno le loro esperienze ed i loro progetti: Centro di ricerca Biomarino Menkab con un intervento su come conoscere e come vivere il Mare Ligure; Luca Costi di Confartigianato Liguria che lancerà un hashtag #liguriartigiana; Filippo Scorza startupper impegnato in progetti internazionali che racconterà la sua esperienza; Luisa Chimenz dell’Università di Genova che parlerà di cultura del progetto, produzione, artigianato e creatività ligure; i ragazzi di Web Dada, un’agenzia di web marketing milanese che ha scelto Arenzano per la sua sede creativa ci spiegheranno le motivazioni della loro scelta; Il comico Enrique Balbontin dei Pirati dei Caruggi scherzerà sul marketing territoriale ed ironico del suo format “Ciao Milano”; Il 14 luglio Atelier Maria Pia e Hibou ottica presentano sul palco la collezione Blu, di ispirazione marina; Menkab con l’Arte del pesce ci spiegherà il legame tra mare, creatività e buon gusto; Il laboratorio BamCicli ci guiderà nella realizzazione di una bicicletta in Bamboo.

Musica

Ad accompagnare le proposte gastronomiche ci sarà un ricco programma musicale, tra dj set, swing e reggae. Di giorno e dalle 24 all’ 1, la console sarà dominata dai dj LouiSelecta, Sandokan, Marco Repetto di Liguria Reggae e l’imprevedibile Maurizio Bitto. Giovedì 13 luglio protagonista lo swing con gli spettacoli dei ballerini The Zenaswingers, prima scuola di Lindy Hop in Italia, l’improvvisazione dei Mary per caso  ed il coinvolgente swing di Max Vigilante TrioVenerdì 14 luglio serata ska e reggae con Trio Fortunato e The Marciellos, band genovese nata nel 2006 che con passione e allegria propone ritmi e sonorità jamaicane.

Aziende e partners:

Saranno presenti anche aziende di primo livello come Illy caffè, Niasca di Portofino, Tigullio, Ceramica Bardelli, Stone Italiana, Tassani, altre come Eccellenze Elleniche e Cascina Grangia ed alcune del luogo come Macelleria Drin, e le aziende agricole Giassetto e Firpo. Minetto e Lantero forniscono le attrezzature da cucina e DJ Ras che segue il service, magazzino edile Valle Giuseppe fornisce i materiali per l’allestimento.

Non mancano partners istituzionali quali ad esempio Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce e media partner come Papille Clandestine, Goa Magazine, Radio Arenzano ed i comici di Pirati dei Caruggi.

Programma nel dettaglio:

Giovedì 13 luglio

-Ore 16 apertura stand + dj Repetto (rock/soul) & sax

-Ore 18-20 laboratori e interventi:

    1)I protagonisti si raccontano

    2)Luisa Chimenz, Università di Genova – Geografie produttive e cultura del progetto.

    3)Menkab, centro di ricerca biomarino – Mar Ligure da vivere

    4)Filippo scorza, startupper – Digital economy, Una storia ligure

    5)Web Dada – Da Milano ad Arenzano

    6)Enrique Balbontin, Pirati dei Caruggi – Ciao Milano

    7) Luca Costi, Confartigianato Liguria – #liguriartigiana

-Ore 20-22 concerto: Mary per caso (fusion)

-Ore 22-24 concerto: Max Vigilante Trio + The Zenaswingers (swing)

-Ore 24-01 Dj Maurizio Bitto (electro)

*Nel tardo pomeriggio nel centro storico si terrà la sfilata musicata itinerante di Atelier Maria Pia e Hibou Ottica.

Venerdì 14 luglio

-Ore 16 apertura stand + dj Sandokan (reggae)

-Ore 18,00-20 Trio Fortunato (fusion)

-Ore 20-22 laboratori e interventi:

   1)I protagonisti si raccontano

   2)Menkab, centro di ricerca Biomarino – L’arte del pesce

   3)BamCicli – Costruire una bicicletta in Bamboo

   4)Atelier Maria Pia e Hibou ottica – Collezione Blu

-Ore 22-24 concerto The Marciellos (rocksteady/ska)

-Ore 24-01 dj Loui Selecta (reggae)

*Nel tardo pomeriggio nel centro storico si terrà la sfilata musicata itinerante di Atelier Maria Pia e Hibou Ottica.

NESSUN COMMENTO