Acquedotto Storico di Genova tra passato e presente nei colori di Aurora Bafico Ferrari

L'autrice racconta di descrivere attraverso la pittura la realtà fatta oggetto della sua osservazione

L’anno che è appena iniziato, il 2019, è quello che mi porterà a compiere 50 anni.
Questo non mi impedisce di ricordarmi la mia maestra delle elementari, soprattutto se mi telefona per dirmi, con l’entusiasmo che la contraddistingue da sempre, che sta per inaugurare una mostra sull’Acquedotto Storico di Genova.
Lei segue tutti i suoi ex alunni e sa che anche se sono ingegnere nella vita ho poi fatto dell’altro, ho ZenaZone.it, una testata giornalistica ligure e sono anche videomaker.

Aurora Bafico Ferrari con Marco Bucci - Mostra sull' Acquedotto Storico di Genova
Aurora Bafico Ferrari con Marco Bucci – Mostra sull’ Acquedotto Storico di Genova

Il passo è breve per presentarsi all’inaugurazione armato di telecamera e vedere con orgoglio il sindaco Marco Bucci complimentarsi con la mia maestra Aurora Bafico Ferrari, che è sempre uguale non solo nell’aspetto ma anche nel manifestare il suo amore per Genova, così come allora, quando sul finire degli anni ’70 ci portava in gita per la città per farci scoprire e apprezzare ogni angolo della Superba.

In particolare l’Acquedotto Storico, al quale Aurora Bafico Ferrari è da sempre legata è il soggetto di buona parte dei suoi dipinti. Sì, perché oggi la maestra è una affermata pittrice e attraverso la sua arte continua a raccontare Genova, non più ai suoi alunni ma ai visitatori delle sue mostre.

La mostra di cui sto parlando ha meritato una sede di prestigio, la Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio ed è stata inaugurata venerdì 11 gennaio 2019 alla presenza del Sindaco di Genova Marco Bucci che ha preso spunto per auspicare un museo sulla storia di Genova, oggi non presente in città, ma che potrebbe ospitare contenuti e ricerche proprio come quelli proposti da Aurora Bafico Ferrari in questa mostra che si intitola

L’acquedotto storico di Genova

tra passato e presente

nei colori di Aurora Bafico Ferrari

L’autrice racconta di descrivere attraverso la pittura la realtà fatta oggetto della sua osservazione, non ha bisogno di dover descrivere o spiegare le sue opere, nulla è lasciato all’interpretazione o alla fantasia, non c’è nulla di astratto o inventato, le immagini che vedrete non sono altro che la realtà di quello che è per Genova un vero e proprio monumento storico. Ammirarle vi farà venire voglia di vederle dal vivo percorrendo uno dei tanti itinerari che lambiscono l’Acquedotto.

Su ZenaZone.it trovate il video dell’inaugurazione, ma l’invito è quello di andare a Palazzo San Giorgio per vederla dal vivo, ve lo consiglia un ex scolaro dell’autrice!

La mostra sarà visitabile presso Palazzo San Giorgio fino al 31 gennaio 2019

Per informazioni: Associazione Aeguafresca
Video dell’Inaugurazione

Guarda anche la sezione “Itinerari a Genova” su ZenaZone.it

NESSUN COMMENTO