Acquasanta e la sua acqua misteriosa

Un itinerario all’insegna del mistero. Siamo ad Acquasanta, nell’entroterra di Voltri, a pochi chilometri da Genova.
Uno stabilimento termale, un santuario e l’acqua che scorre sono le caratteristiche di questo luogo dal passato misterioso, dove storia e leggenda si fondono regalandoci un ambiente da film.
Una cappelletta sul fiume sorta proprio nel luogo dove un tempo esisteva un tempio pagano dedicato al culto di uno spirito fluviale, una ninfa di nome Eja. Una statuetta della Madonna sarebbe stata rinvenuta proprio qui, dopo la distruzione del tempietto pagano, ma questa statuetta, se mai davvero fu trovata, era della Madonna o di Eja? E il mistero di quest’acqua solforosa, calda, curativa ma anche inquietante, per il suo odore di zolfo che porta la fantasia agli inferi e al suo principe, Satana.
I misteri di Acquasanta non finiscono qui, guardate il video, non tutto è come sembra …

CONDIVIDI
Articolo precedentePrendiamoci cura dei nostri occhi
Prossimo articoloCoccole a livello ittico al Ristorante Vento Ariel di Camogli. Provare per credere!
Michela Resi
Ho iniziato a cantare a 19 anni, sono stata una delle voci di "Non è la Rai" di Gianni Boncompagni, il mio soprannome era "Speedy" per la velocità nell'apprendere canzoni nuove. Successivamente sono stata corista di Marco Masini e Jenny B. Dopo aver girato l'Europa come cantante mi sono fermata a Bogliasco. Vivevo già a Genova quando ho partecipato a “We three plus friends”, l'ultimo disco di Bobby Durham, batterista di Frank Sinatra ed Ella Fitzgerald. Dal 2013 sono conduttrice di Zenazone, realizzo video e interviste in team con Davide con cui ho realizzato anche oltre 130 video itinerari turistici in tutta Italia col format Eats&Travels.

NESSUN COMMENTO